Primi sversamenti nel sito di Marigliano

Oggi sono arrivati presso il sito di stoccaggio temporaneo di Marigliano 5 camion contenenti ecoballe. I camion come al solito perdevano percolato, ed hanno violato il territorio mariglianese, rendendolo simile a quello di Giugliano e Acerra.
21 marzo 2008 - Comitato Allarme Rifiuti Tossici

Oggi 21 marzo, alle ore 21, sono arrivati presso il sito di stoccaggio temporaneo di Marigliano 5 camion contenenti ecoballe. I camion come al solito perdevano percolato, ed hanno violato il territorio mariglianese rendendolo simile a quello di Giugliano e Acerra.
Il sito non risulta avere un collaudo. Gli accordi prevedevano infatti che avrebbero scaricato le balle dopo aver completato almeno la prima piazzola, poi collaudata.
La piazzola non è pronta del tutto (oggi hanno fatto il primo getto di cemento ricoprendo meno di 1/4 della stessa) ed ora stanno sistemando le balle

Le forze dell’ordine, erano in pre-allarme fino dalle 6:00 del mattino di venerdì e, appena sono giunti i camion, hanno impedito ai manifestanti di bloccare il passaggio.
I soliti noti delle Associazioni e dei Comitati ambientalisti si sono opposti fino all'ultimo. Hanno resistito pochi minuti, si sono stesi per terra nell'estremo tentativo di non far passare i camion.
Sono stati presi di forza, una donna di 30 anni presa addirittura a schiaffi, e spostati via dalla carreggiata.

Si chiede a quanti condividono la battaglia dei cittadini di Marigliano di andare a sostenerla, cercando di fermare o di rallentare l'arrivo delle balle nel sito del depuratore a Boscofangone. Domani alle ore 10,00, presso il sito dei depuratori, nuovo presidio per tentare insieme a chi vorrà aiutare i cittadini del luogo a rallentare l'abbancamento.

Il sindaco di Marigliano l'altro ieri ha firmato un accordo con il Commissariato barattando la bonifica, che sarebbe un diritto, con le balle, che rappresentano l'ulteriore inquinamento di quelle terre.
Gruppi di cittadini di marigliano non condividono la scelta, ritenendo che il sito sia inidoneo e per questo cercheranno in modo pacifico di bloccare l'arrivo delle balle oltre a richiedere una bonifica immediata dei territori.

Powered by PhPeace 2.4.1.62